Area Marina
h1.jpg
Subacquea


Le attività subacquee permettono all'uomo la permanenza in un ambiente sommerso.

E' possibile praticare tale attività con o senza attrezzature e, a seconda del caso, prende il nome specifico di immersione in apnea o immersione con ARA o ARO (sistemi di respirazione autonomi o vincolati ad aria, ossigeno o miscele respiratorie che permettono l'immersione per lunghi periodi di tempo).

Il turismo subacqueo, oltre a permettere di apprezzare direttamente gli effetti delle misure di tutela nelle AMP, concorre al raggiungimento dei principali obiettivi delle AMP (turismo compatibile, educazione ambientale, ricerca, conservazione).

AUTORIZZAZIONI VISITE GUIDATE SUBACQUEE nella sezione "L'AMP - Autorizzazioni"

MONITORAGGIO SUBACQUEA

I dati relativi al monitoraggio sono visibili sul sito di MACISTE cliccando qui.

Puoi elaborare i risultati che più ti interessano, scegliendo nella scheda "Naviga"  la cartella "Attività Antropiche" e quindi il livello "Boe Diving"; successivamente nella scheda "Strumenti" nell'accesso ai dati "Ricerca per Modelli", nell'elenco dei temi per la ricerca "Attività Antropiche", nei modelli di  ricerca "Subacquea", e in campagna/stazione/data i dati che interessano.

Cliccando su "Elenco" o "Tabella" appariranno i dati relativi richiesti.


 

Gli impatti della subacquea

Gli impatti della subacquea sull'ambiente dipendono dalla frequentazione, dalla vulnerabilità di specie e habitat presenti, ma soprattutto dalla coscienza ambientale dei singoli divers.

La vulnerabilità di specie e habitat è legata ai singoli individui che ne fanno parte e quindi alla vulnerabilità dei singoli organismi, alla loro sensibilità ai fattori perturbanti, allo stato in cui versano e la loro probabilità di esposizione al fattore perturbante.

L'impatto diretto della frequentazione subacquea sugli ecosistemi marini è dovuto fondamentalmente a stress meccanici (urti, abrasioni, emissioni di bolle e risospensione del sedimento). L'attività subacquea è soprattutto dannosa nelle grotte marine in cui è facile provocare, anche involontariamente, danni e dove le bolle d'aria rilasciate dagli autorespiratori si concentrano sulle volte, provocando l'inevitabile morte e successiva necrosi dei popolamenti presenti.

Leggi tutto...

Nell'AMP Isola di Bergeggi, prima dello svolgimento delle visite guidate subacquee, il centro di immersione è tenuto a svolgere un adeguato briefing dell'immersione, all'interno del quale i contenuti relativi ai comportamenti da adottare sott'acqua sono prioritari!

 


 

All'interno dell'Area Marina Protetta puoi effettuare visite individuali o guidate nei siti come prescrive il regolamento (Art. 12 e Art. 13). Ognuna di tali attività deve però essere appositamente autorizzata dall'Ente gestore.

 


 

"Decalogo del subacqueo" che si immerge nelle Aree Marine Protette

(Tratto da: REGIONE LIGURIA, 2006. Rapporto Finale Progetto SUBMED)


L'Art. 2 del Regolamento di esecuzione ed organizzazione dell'AMP definisce:

- centri di immersione: le imprese o associazioni che operano nel settore turistico ricreativo subacqueo e che offrono servizi di immersioni, visite guidate e addestramento;

- immersioni subacquee: l'insieme delle attività effettuate in modo individuale o in gruppo, con l'utilizzo di apparecchi ausiliari per la respirazione (autorespiratori), o in apnea, finalizzate all'osservazione dell'ambiente marino e all'addestramento subacque, senza la conduzione di guide o istruttori;

- visite guidate subacquee: le attività professionali svolte da guide o istruttori afferenti ai centri di immersione autorizzati dall'Ente gestore, con l'utilizzo di unità navali adibite allo scopo e l'accompagnamento dei subacquei in immersione, finalizzate all'osservazione dell'ambiente marino.

- Visite guidate subacquee


Centri Immersione autorizzati per l'anno 2017 (aggiornato al 30/05/2017)

 

Autorizzazione n.° 01: DIVING CENTER SERVICE NEREO SUB
Autorizzazione n.° 02: LE CAVALLETTE DIVING S.N.C.
Autorizzazione n.° 03: A.S.D. TRITON CLUB
Autorizzazione n.° 04: S.M.S. CENTRO NAUTICO VADESE
Autorizzazione n.° 05: A.S.D. LEGA NAVALE ITALIANA SEZ. FINALE LIGURE
Autorizzazione n.° 06: SAVONA SUB CENTER DIVING
Autorizzazione n.° 07: LEGA NAVALE ITALIANA SEZ. SAVONA
Autorizzazione n.° 08: A.S.D. ACCIUGASUB
Autorizzazione n.° 09: G.S.D. OLIMPIA SUB
Autorizzazione n.° 10: DIVENJOY S.N.C.
Autorizzazione n.° 11: TORINO DIVING S.N.C.
Autorizzazione n.° 12: MARINA DIVING

 

 

 


 

Riassumendo...


 

L'AMP

Un cono di roccia calcarea, ricoperto da macchia mediterranea; i fondali di coralligeno e praterie di Posidonia oceanica; l’area costiera delle falesie ricche di grotte e piccole insenature: ecco l’Area Marina Protetta “Isola di Bergeggi”, uno scrigno di biodiversità, storia e leggenda. >>>>

Attività

Un piccolo paesino arroccato sulle pendici del Monte Sant’Elena; viottoli che si srotolano verso il mare; spiagge con mare trasparente e ricchissimo che offre un ambiente ideale per immersioni, snorkeling, nuoto, vela, windsurf, canoa, pesca, escursioni … e non solo. >>>>

Informazioni

Eventi, news, fotogallery ... tutto quello che c'è da sapere sull' Area Marina Protetta e qualche idea per il tuo tempo libero. >>>>